giovedì 26 gennaio 2017

Apart

Abbiamo accettato il rischio che l’elenco delle inadempienze diventasse con il tempo l’essenza stessa dell’azione.
Le traiettorie di una corsa possono far male se finiscono per dirci chi siamo, se siamo diretti in un altrove: hai mai pensato che potremmo rivederci prima o poi e completare una ad una le cose non dette, le infinite negazioni di noi nelle stelle?
Formuliamo ancora vani progetti contro l’indolenza: se tutto è adesso, in questo momento, e dovunque nel mondo sarà possibile amare, essere riamati, ci sarà posto sempre allora per l’irrequietezza delle radici? 
Avevamo l'inesperienza necessaria per andarcene, dicevi, e ce ne siamo andati tutti e due, 
ma soprattutto tu.

domenica 15 gennaio 2017

Cardiologia

Bere più acqua contro le malinconie dei nostri occhi è tra gli avvertimenti del nuovo anno con il proposito, da sempre rinnovato, di proteggere il ricordo di mancate carezze con guanti di lana più spessi.
Contare uno ad uno i passi visibili nella neve non dice molto di come finiamo per trovarci o perderci per strada: pezzi di noi che sembravamo difendere con mirabile ostinazione potrebbero finire presto nell’elenco delle qualità perdute e nulla valgono preventive terapie per la cura dello smarrimento.
Ricette mediche tentano di darci, ogni stagione, sorprendenti rimedi contro il dolore: da qualche parte nel mondo non sanno ancora quanto male ci siamo fatti io e te con il silenzio, nel cuore.