domenica 14 aprile 2013

Paretimologia


Non fai che ripetermi che lo so, che le cose spesso sfuggono alla memoria, sfuggono al tempo ma non a noi.
- Avevo deciso di parlarti, di raccontarti di me. Ma vedette di vecchie stagioni cedono il passo al grigio, alla primavera dei rami ostinati al cielo.
I fiori in camera hanno bisogno di acqua sempre nuova, mi ricordi, quando di là la colazione è pronta,senza caffè.
Le persone cambiano, le parole restano ed io comincio ad indossare camicie.
Lo sai?