venerdì 23 ottobre 2009

Audioricordi.


Ho rivisto il tramonto spegnersi sempre più ad est che d'inverno e scomparire piano dietro l'orizzonte.
Dimentico quasi il nostro moto, la nostra rivoluzione - così la chiamano.
E penso alla mia ombra proiettata da quella stessa luce, fissa, quel pensiero riflesso in una nuvola rossastra che s'allarga nel cielo e quasi si confonde, si nasconde nel vento.
Pioverà o sta già piovendo.
Malinconia a gocce, dense, nelle lacrime ed audioricordi nelle pozzanghere, di sera.


Nessun commento:

Posta un commento